HO VISTO.

HO VISTO … ho visto crollare due torri misteriose con tanta gente dentro miseramente sacrificata al potere e alle guerre.

HO VISTO cercare nelle macerie i colpevoli che banchettano da allora ad oggi, dietro ad altri interessi.

HO VISTO braccare scuse INVEROSIMILI per correre dietro il petrolio, indicare finti orrori ...prelevare altro e barare ai tavoli con poche carte e non c’erano ne’ tavoli ne’ carte ... solo ciccia umana.

HO VISTO provocare e poi dire sono stati loro …ho visto ISRAELE rubare acqua e poi dire sono stati loro …e amori farsi esplodere in aria per dire sono stati loro…quando in quel deserto bastava gridare … calma e si divide.

HO VISTO case crollare e inghiottite dal fiume e altri baciarsi con danari da investire in argini… ho visto terremoti e cadaveri ed altri pronti a fare conti e guadagni sul ricostruire sopra i caldi lamenti. Ho visto aerei partire con bombe e persone felici a fotografare le metalliche ali.

HO VISTO rapinare una vecchia signora e morire un giovane crivellato di colpi entrambi per 400 danari… ho visto sorrisi e menzogne finzioni e acrobazie pur di non dire sono povero e non ho dignita’… non si misura in ricchezza il senso o l’universo… altra cosa altro mondo. HO VISTO arrivare economisti che prima hanno sfasciato le vigne poi offrono vino.

HO VISTO cambiali e cambiali per il macchinone ultimo grido, la rissa ai negozi quando ci sono offerte per computerini alla moda anche se non sai inviare una email e il cellulare lo usi …pronto butta la pasta.

Ho visto gettare in bidoni migliaia e migliaia di tonnellate di cibo scaduto, super produzione la chiamano… e dall’altra parte oltre il confine ... si muore con mosche nel naso che non scadono mai.

Ho visto una citta’ gelata e una calda …una al buio e l’altra illuminata… una di fame e l’altra sazia e discoteche e danze e silenzio e tombe …in una l’odio nell’altra attesa.

HO visto aquile disinteressarsi delle trincee …morire gli oppressori per lasciar spazio a chi opprime… dittature contro dittature... tutte pronte a dimostrare la liberta'.

HO VISTO campi di concentramento e filo spinato e case farmaceutiche fare danni e sperimentazioni di oggi per i malati di sempre.

HO VISTO affamati votare felici e contenti... corrotti che non faranno mai interessi del popolo... e un popolo corrotto senza interessi. Ho visto mendicare e chiedere lavoro come gli schiavi chiedevano frustate in cambio di pane. Ho visto mondezza produrre mondezza e dalla mondezza prodotta affermare il pulito innocente.

HO VISTO con i miei occhi i tuoi occhi perduti che agitandosi cercavano qualche sicurezza in un luogo dove avere coraggio… Ho visto chi doveva salvare gli altri salvare se stesso… chi doveva aiutare fregare e rubare… chi disinteressato moriva per altri… ho visto gente costruire chiese per pregare coloro che li avevano traditi.

HO VISTO piazze riempirsi per andare in guerra e invadere… ho visto chi giustamente si difendeva dalla guerra e dall’invasione …e anche in quel caso c’era sempre chi tradiva entrambi senza ragione. HO VISTO CHI spinge alla fede non pagare tasse per mafiosi affari… fedeli che pregano su ordine... chi vota con minacce che sognano paradiso... quando in questo ci sputano sopra.

HO VISTO aereoporti vuoti dove tutti lavorano …danari arrivare per il terremoto dove nessun terremoto era mai arrivato. Ho visto chiedere soldi per aiutare l’africa – bambini affamati – le donne incinte e violentate – gli alluvionati di destra e sinistra e centro… cantanti lirici raccogliere fondi donati per cene e festini e nulla alla speranza. HO VISTO pentiti degli anni settanta ...convinti degli anni ottanta rinnegarli nel novanta e perire nel duemila.

HO VISTO divorare terre altrui in cerca di oro e spingere altri ad annientarsi con maceti per traforare la speranza. Ho visto religioni sventrare e dominare simili …come crociate mai concluse.

HO VISTO fontanelle con api e bucce d’uva abbandonate e vini scorrere tra patti ed affari… ho visto la mafia al potere emigrare dalla sicilia al nord e poi ancora in tutta europa… ma sempre la stessa e stesso puzzo …timbro di una societa’ mai scalfita. dalla portella ad oggi continuano a mitragliarci.

HO VISTO uno STATO fuggire l’altro sorridere l’altro stringere mani… tutti sapevano di non essere STATO e mai lo avrebbero detto neanche a se stessi. Ho visto centrali atomiche esplodere e anime attendere con pazienza di morire e malgrado cadaveri negare l’esistenza dei stessi pudrefatti corpi radiati.

HO VISTO operai perduti senza diritti che mai hanno compreso che lavorare non dignita’ ma dare la vita in cambio di nulla…non hanno tempo per riflessioni e solo tempo per lavorare o cercare lavoro legati a sopravvivere fin dalla nascita fino alla fine. continua l’onda del flusso e riflusso e a crescere sono le solite cozze. Ho visto preti rubare bambine ho visto preti fare festini ho visto in chiesa pedofilia ho visto papi coprire stragi e salvare nazisti.

HO VISTO correre l’infanzia felice su biciclette rosse e ridere dietro vicoli d’ombra… ho visto bandiere dello stesso colore sparire nell’ombra di quei vicoli.

HO VISTO menzogne perche’ hanno faccia e occhi e mi domando spesso come possono dormire la notte … come tutti dormire… per poi cominciare di nuovo uno sporco mestiere.

HO VISTO alcolisti accusare tutto e tutti fuori che l’acool … drogati drogarsi per dimenticare di essere drogati dalla stessa mano che ha drogato altri… ho visto gatti andare d’accordo con pazzi e amare ricordi d’amore …puttane morire d’amore … clienti sporchi e bastardi ricevere amore…tutto l’amore giustificato in oro.

HO VISTO correre donne con gonne alzate pronte in cambio di sesso al piatto e minestra… gente che non legge nulla neanche le scritte sui muri altrimenti RIVOLUZIONE non passa inosservata. Ho visto fare carriere sulla cipria … dondolare in procura sui tacchi a spillo e ministre sporche di notti intorno alla bocca.

HO VISTO valori calpestati preservativi lasciati nei punti giusti come quadri d'avanguardia nazista… ho visto pecore far finte leoni e leoni pascolare pecore… ho visto sparare sui manifestanti e fermare carriarmati con la sola poesia...e il corpo di tutti assassinato a GENOVA.

HO VISTO attentati in nome di DIO e richieste e assassini in nome di DIO… e ho sempre pensato che DIO eravamo noi… per questo sono desolatamente atea.

HO VISTO campane e divorzi amanti e possessi e dalle finestre la sera … vedo violenze che non saranno denuncia e poi gridare dai stessi balconi che gli altri non hanno cultura che l’odio regna nelle periferie altrui.

HO VISTO scippare e succhiare il sangue ai vivi prendere misure per vendere bare… ho visto uccidere negli ospedali e sparare dall’ordine pubblico… ho visto ragazzi morire per l’idea di adulti incapaci di proteggerli e foche marine trichechi e gabbiani incollarsi all’inquinamento voluto.

HO VISTO affondare navi piene di veleno e veleni resistere tra gli umani ho visto progetti ignobili da sotterrare in africa e processioni di conquistatori… ho visto nel nome di quello e dell’altro grandi pubblicita’ da supermarket e anime crederci e vendersi come nei bar e alle slot… in attesa di un tris o pilotata fortuna.

HO VISTO nonne grattare biglietti fino alla scomparsa delle unghie e sogni di ricchi con unghie sporche di fango e di nonne. HO VISTO cantare favole alla luna quando la stessa una favola vera appesa alle stelle. Sprecare parole e siluri per viaggi mai fatti e sempre per lei dettare le forze e i danari che neanche considera… troppo immensa troppo sola tanto felice sopra puntini agitati ...lei che da sempre per altri cieli.

HO VISTO tutto questo da ferma… ascoltando sorridendo ad ogni alba che non vedo.

poi vieni te… mi guardi mi stringi mi dici… ma dimmi perche’ ... perche’ continuare ad essere COMUNISTI in tutto questo sfracello ?

gattona ti rispondo ...con LAMINE d’occhi…

perche’ tutto il resto ...L’HO VISTO.

Bk.