BILDERBERG MONTI

WWW.NAMIR.IT

Condividi su Facebook

MONTI HA DETTO alla 7tv da LILLI GRUBER che LA MASSONERIA una cosa ridicola una fantasia assurda, cosi' come questa idea delle riunioni segrete.

PASSO UNO

IL BILDERBERG GROUP un gruppo di uomini, tra i piu' ricchi ed economicamente e politicamente piu' potenti e influenti del mondo occidentale, che si riunisce segretamente ogni anno per pianificare degli eventi che successivamente appariranno come casuali. Ogni anno decidono un tema di enorme strategia sociale e la realizzano, fu cosi' per unire l'Europa, sara' cosi' per distruggerla. Si tratta quindi di una organizzazione dinamica in quanto cambia con i tempi, assorbe e crea nuove parti che la compongono mentre espelle i resti in via di deterioramento. I membri di questa organizzazione vanno e vengono secondo il problema d'affrontare e battere sul piano economico. Il sistema fin dalla sua fondazione non mai cambiato, una ragnatela virtuale e pratica, di interessi finanziari, politici, economici, e industriali tutti intrecciati tra di loro.

PASSO DUE

BILDERBERG – l'idea che sta alla base di ogni singola conferenza e' creare co che per la loro stessa definizione e' L'ARISTOCRAZIA DI INTENTI fra l'lite europea e quella nordamericana, cosi' da individuare il miglior modo di amministrare il pianeta. In altre parole la creazione di una rete globale di megacartelli piu' potente di qualunque nazione sulla terra, destinata a controllare i bisogni vitali del resto dell'umanita', ovviamente dalla loro visione privilegiata, per il bene e il vantaggio di tutti noi, il POPOLINO come essi ci definiscono.

Non e' il danaro a sviluppare il mondo per le generazioni future, ma la mente umana. Questo gruppo si riunisce proprio intenzionalmente per distruggere questa capacita' che gli scipperebbe inevitabilmente il controllo. Basta tagliare l'istruzione e distruggere l'economia mondiale per mantenere costante L'IMPERO e non la prima volta che lo fanno. Nel quattordicesimo secolo il trenta per cento della popolazione stata spazzata via.

IMPERO – uguale – ISTUPIDIRE LA GENTE. Distruggere i poteri creati dalla ragione. Zero crescita, zero progresso, decisione affrontata nel CLUB DI ROMA del 1973. PROGETTO 1980 – CFR – consiglio delle relazioni estere – per la disintegrazione controllata dell'economia mondiale. BILDERBERG 1995 – distruzione della domanda. Come ? Distruggendo ancora una volta l'economia mondiale.

PASSO TRE – COME NASCE IL GRUPPO BILDERBERG ?

Il principe dei Paesi Bassi, BERNHARD, ha sostenuto che diverse disgrazie economiche come la GRANDE DEPRESSIONE sarebbero state evitate, se i leader piu' influenti avessero potuto gestire gli eventi mondiali in privato, andando oltre le posizioni pubbliche che erano obbligati a mantenere. Cosi' nel 1954 propone di organizzare il primo meeting. In cui si sarebbero incontrate le menti piu' rappresentative del mondo politico, economico, industriale, militare. La riunione fu tenuta all'HOTEL BILDERBERG a OOSTERBEEK, in OLANDA, tra il 29 e il 31 maggio dello stesso anno. Alla fine di quell'incontro, i rappresentati, decisero di dar vita ad una societa' segreta.

Qualcuno puo' pensare che il nome del gruppo fa riferimento all'hotel dove avvenne il primo incontro.

Invece lo scrittore GYEORGOS C. HATTON, afferma che il principe BERNHARD, nato in Germania, agli inizi degli anni trenta, era un ufficiale delle REITER S.S. E faceva parte dello staff dell'ufficiale FARBEN BILDER. HATTON avanza l'ipotesi che il principe BERHARD si sia ispirato alla sua esperienza all'interno del NAZISMO, incoraggiano gli altri membri a scegliere per il loro gruppo super segreto il nome BILDERBERG GROUP in omaggio all'iniziativa di BILDER di costituire il circolo degli amici di HENRICH HIMMLER. Questo gruppo raccoglieva fondi da donare ad HIMMLER in cambio di protezione. Ovvio che la famiglia reale olandese ha insabbiato tutto, visto che BERNHARD, finita la guerra, era diventato un ufficiale della ROYAL DUTCH SHELL un reparto misto olandese-britannico. Attualmente la ricchissima compagnia petrolifera europea – DUTCH SHELL – fa parte del circolo ristretto del BILDERBERG.

PASSO QUATTRO – TORNIAMO AL 1996.

Nel 1996 l'incontro BILDERBERG era stato organizzato per preparare il terreno della divisione del Canada: cosa che doveva avvenire attraverso la – DICHIARAZIONE UNILATERALE DI INDIPENDENZA DEL QUEBEC – prevista per l'anno 1997. la dichiarazione avrebbe diviso il Canada allo scopo di agevolare la costituzione della – UNIONE AMERICANA – con gli STATI UNITI da compiersi nel 2000 data che era stata posticipata due volte fino a quel momento. In quell'incontro per questa decisione erano presenti :

il segretario alla difesa degli Stati Uniti – WILLIAM PERRY

il primo ministro del Canada – JEAN CHRETIEN

l'ex segretario di Stato statunitense – HENRY KISSENGER

il presidente onorario della FIAT – GIANNI AGNELLI

il ministro dell'economia canadese che dopo la riunione diventera' primo ministro –

PAUL MARTIN.

L'ex commissario europeo – MARIO MONTI... proprio lui... e tanti altri , cerano i capi della FORD, della XEROX, della BANK OF COMMERCE e della REUTERS, la REGINA DEI PAESI BASSI e DAVID ROCHEFELLER.

Riporto quanto disse l'allora conduttore radiofonico di TORONTO alle ore 7,45 – dunque tutto questo sembra la trama di un film di spionaggio, in cui i padroni del mondo si riuniscono in gran segreto.

QUESTA ORGANIZZAZIONE – BILDERBERG – si dice che ha di volta in volta messo mani su questioni di importanza mondiale :

la rimozione del presidente delle FILIPPINE – FERDINANDO MARCOS – orchestrata dalla TRILATER COMMISSION –

dettagli di una riunione segreta in cui era stato deciso l'assassino di J.F KENNEDY

i files KISSINGER del KGB

UPAR 340-18-5 – operazione chiamata – OPERAZIONE WATCHTOWER – piano top secret degli STATI UNITI per mettere in piedi un vasto traffico di droga con il quale finanziarie le attivita' ANTICOMUNISTE tra il 1975 e il 1984.

Ma quel che a noi interessa, e' che nel 1996 nella prima riunione,scoperta dai giornalisti, del gruppo BILDERBERG – Mario Monti, che ha diretto il governo italiano, era presente.