NAMIR - TORTURE E CENSURA... SIAMO IN EUROPA ....

 

VOTIAMO A SINISTRA - E PER I PICCOLI PARTITI

DOPO AVER VISTO le torture attuate dagli americani e dagli inglesi... non posso che ripetere ossessivamente una frase ...

LIBEREREMO L'IRAQ DA SADDAM HUSSEIN - PER ESPORTARE LA NOSTRA DEMOCRAZIA IN UN PAESE OPPRESSO DA UN DITTATORE....

l'aveva dichiarato Bush... l'hanno ripetuto, come pappagalli,  i nostri onorevoli politici...

di torture, nella vita, ne subiamo quotidianamente tante... - non ci stancheremo mai di dire che il 70 per cento delle violenze psicologiche e fisiche che subiscono i bambini nel mondo - e le donne...come afferma l'Unicef - avvengono in Occidente.

NON CI STANCHEREMO mai di sottolineare - che il problema non e' nel fatto che a torturare gli iracheni siano state alcune donne - e' una questione di teste preconfigurate - e la capacitÓ di torturare non ha sesso quando manca totalmente cultura e capacitÓ critica nella scatola cranica... e cultura, rispetto del diverso, tollenza mancano proprio a molti occidentali - a coloro che si credono padroni del mondo o furbi vassalli dei padroni - che hanno perso spirito di autocritica  e umanitÓ - che vivono di tutto e di niente - che ingoiano cibo come notizie - che spendono la loro vita in solitudini tremende - davanti ad una tv - oggi completamente monopolizzata dall'attuale maggioranza del governo italiano.

ESPORTIAMO DEMOCRAZIA - la nostra - quella che come non mai e' espressa da un potere di destra e da politici che non sanno neanche lontanamente esprimersi politicamente - tanto - e chi lo avrebbe mai detto...- da farci rimpiangere il vecchio potere della democrazia cristiana, quando per capire cosa intendevano comunicarci dovevi almeno aver studiato filosofia al liceo e avere una elevata conoscenza di economia e finanza.

Ad un certo punto i nuovi politici hanno chiesto una mano ai tecnici: primi fra tutti furono proprio i governi di sinistra a farlo... poi, eliminati i tecnici  dal governo, ci siamo trovati sulla nave di comando  i piazzaroli,  i venditori di fumo da "porta a porta" - i commercianti, gli sciocchi che urlavano  roma ladrona,  senza capire  che c'era da giocare sempre con l'altro in campo quando si vogliono impostare critiche realmente costruttive ed efficaci...

Ma, accidenti,  molti italiani hanno votato la curva nord di uno stadio...e l'hanno mandata al governo. Tutto cio' assecondato dall'America di Bush: quella de il petrolio e' mio, e mi faccio gli affari miei; quell'America, sola superpotenza, che aveva giÓ l'intenzione di dichiarare guerra al mondo ristabilendo poteri sull'economia con le armi.

QUESTA E' LA DESTRA CHE NON BISOGNA VOTARE - QUELLA CHE CREDE NEL REGIME - CHE MUOVE PERSONE COME FOSSERO PEDINE - CHE URLA DI SPARARE FACENDO FINTA DI NON ESSERE COLPEVOLE...

gli ordini sono ordini - e le torture ci sono da sempre ... non meravigliamoci ora - ... chiedete ai compagni in galera cosa hanno subito dopo essere stati catturati - guardate ancora con rabbia Genova e non dimenticatela - pensate ad un padre padrone e al nazismo che voleva  ridurci servi...

 questa e' la democrazia che desiderano esportare anche negli altri mondi ?il prodotto della nostra e altra malata sottocultura ?

Rottura di lampade chimiche, il cui contenuto fosforico veniva versato sui prigionieri
- Minacce con pistole calibro 9 mm.
- Getti d'acqua fredda su detenuti nudi
- Percosse con manici di scopa o con una sedia
- Minacce di stupro ai danni di prigionieri maschi
- Sutura da parte di membri della polizia militare di ferite provocate facendo urtare con violenza il detenuto contro le pareti della cella
- Prigionieri sodomizzati con lampade chimiche o con manici di scopa
- Impiego di cani militari senza museruola per spaventare i detenuti, in un caso il risultato Ŕ stato violento- Pugni, schiaffi e calci ai prigionieri;  piedi nudi pestati

 Foto o riprese video di detenuti, uomini e donne, spogliati nudi, a volte in pose forzate umilianti e sessualmente esplicite
- Denudamento dei prigionieri, a volte lasciati spogliati anche per diversi giorni
- Obbligo per i detenuti maschi di indossare capi intimi femminili
- Obbligo per gruppi di detenuti maschi di masturbarsi mentre venivano ripresi
- Prigionieri obbligati a stendersi uno sull'altro in un mucchio sul quale i militari saltavano
- Prigionieri obbligati a stare in piedi su una cassetta, incappucciati con un
sacchetto, con fili collegati a dita delle mani dei piedi e al pene, simulando la tortura dell'elettroskock
- Fotografie di militari mentre hanno rapporti sessuali con detenute
- Fotografie di prigionieri con catene e collari da cani attorno al collo
- Fotografie di prigionieri morti
- Le parole "sono uno stupratore" sulla gamba di un detenuto, fotografato nudo, accusato di aver violentato una 15/enne.

Il rapporto parla poi dei cosiddetti "detenuti fantasma", consegnati a varie strutture di detenzione (amministrate dall' Ottocentesima Brigata di Polizia Militare) da altre agenzie governative Usa, "senza alcuna ufficiale documentazione".

Nel testo del rapporto infine si legge: "Queste conclusioni sono suffragate da confessioni scritte rilasciate da diversi indagati, da confessioni scritte rilasciate da detenuti e da dichiarazioni di testimoni".

VOTIAMO A SINISTRA PER LE EUROPEE - VOTIAMO PER I PICCOLI PARTITI DI SINISTRA !

non possiamo far altro che sperare di contare qualcosa democraticamente e con le nostre decisioni collettive.  Deve  sempre vincere l'intelligenza dei singoli, senza mai indulgere a giustificare  questi vergognosi crimini fatti all'umanita' di oggi e di domani... Prendiamo le distanze da cio' che la destra non considera dramma... in quanto destra.

CLICCA SUL...

MENU'